top

Come vendere all’estero grazie al marketing online

Come riuscire ad esportare i propri prodotti e servizi all’estero

Quali sono gli strumenti giusti per riuscire a vendere i propri prodotti all’estero? Come fare con efficacia web marketing internazionale?
Se sei un’azienda produttrice, probabilmente sarai interessato a capire come approcciarsi al meglio ai mercati esteri e riuscire ad esportare con successo i tuoi prodotti.

Certamente serve costruire una identità di marca, una presentazione ricca ed esaustiva dei prodotti e servizi, avere un’adeguata presenza online, per essere raggiungibili e fonire informazioni da chi vuole costruirsi un’opinione dell’azienda.

strategia-web-marketing-internazionale

Cosa significa rapportarsi ad un mercato estero?

Non basta tradurre il proprio sito internet in inglese o nelle lingue a cui si è interessati. Non basta neanche rispondere alle richieste di clienti stranieri che casualmente sono approdati al nostro sito internet.
Ma certamente questi sono punti di partenza fondamentali.

Per quali paesi il nostro prodotto può essere interessante?

Per definire a quali paesi può essere interessante rivolgersi, bisogna partire da una fase di studio.

  • Si inizia dall’analisi della propria forza commerciale interna: tipologia di prodotto o servizio da esportare, capacità distributiva, prezzi, logistica, forza commerciale e competitors.
  •  Si studiano anche eventuali problematiche legali che possono insorgere nella commercializzazione in alcuni paesi (es. dogana, analisi chimiche particolari, divieto di commercializzazione).
  •  Osservati questi elementi, si definiscono i punti di forza e debolezza dell’azienda, rispetto ai mercati verso cui si vuole aprire un rapporto commerciale.

vendere-all-estero

Una strategia di web marketing internazionale

Prezzi, spedizione, tasse

Oltre al prezzo del prodotto, un costo da non sottovalutare è quello relativo al prezzo finale, costituito dall’Iva e dalle spese di spedizione.
Più sarà accurata la definizione del listino che vogliamo proporre, più si cercherà di abbattere i costi per le spedizioni, o differenziarli in base all’esigenza di velocità di consegna o di destinazione, migliore sarà la riuscita della nostra strategia di web marketing internazionale.

Ti raccontiamo cosa abbiamo fatto per un cliente

Nella costruzione di un ecommerce multilingua, con interfaccia B2C (e quindi destinata ai normali consumatori) e B2B (quindi destinata ad operatori di tipo commerciale), il cliente aveva la necessità di differenziare i listini, per tipologia clienti e per macro area di destinazione.
E’ stato così realizzato e configurato un sistema software dotato di:

  • differenti store view per gruppo clienti
  • differenti listini per gruppo clienti
  • prodotti differenti per gruppo clienti
  • spedizione gratuite con regole differenti per gruppo clienti
  • scontistica differente per gruppo clienti

Questa grande duttilità lato software consente di differenziare le proposte in base al mercato di riferimento e quindi di essere maggiormente efficaci nella strategia commerciale.

lead-generation

Essere visibili sui motori di ricerca locale

Per essere visibili all’estero, oltre che tradurre il nostro sito web, dobbiamo aver cura che questo sia capace di raggiungere le prime posizioni sui motori di ricerca locali (Google.com; Google.de; Google.fr, Accoona, Yandex, Baidu, ecc.).

In questo senso, è necessario prevedere attività di SEO internazionale. Si possono anche attivare delle campagne pubblicitarie tramite Google Adwords o molte altre attività che mirano a generare traffico qualificato dai motori di ricerca (SEM)

Lead generation all’estero

Un’attività molto interessante per espandere il proprio mercato, è quella di mettere in campo una serie di azioni volte a generare contatti commerciali qualificati (lead o prospect).

L’attività viene eseguita tramite:

  • analisi del settore
  • ricerca dei canali, delle aziende e dei nominativi dei referenti aziendali
  • avvio di contatti
  • attività di nurturing, ovvero gestione e trasformazione dei nominativi in veri e propri acquirenti
  • ricerca di feedback sia dalle relazioni commerciali avviate, che da quelle che hanno avuto esito negativo
  • report all’azienda sull’immagine percepita dai prospect; evidenziazione dei punti di forza e debolezza dei prodotti e /o servizi

> Se sei interessato a saperne di più, contattaci.

Approfondisci

Leggi cosa possiamo fare per te con la Lead generation
attraverso un progetto su misura teso ad aumentare il tuo business
e a trovare clienti in Italia e all’estero.

Neikos > cosa facciamo > digital marketing > lead generation