Torna al blog

Seo e Sem: il web marketing

Web Marketing

Si sente spesso parlare di SEO, SEM, ranking, pay per click, url rewrite ed analytics.
Ma spesso non si sa bene il significato ed a cosa ci si riferiscano.
Noi di Neikos Web Agency vogliamo provare a fare chiarezza su questi termini.

SEO

La parola SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization. Indica tutte quelle attività che hanno il fine di migliorare la visibilità ed il posizionamento di un sito web nei risultati di un motore di ricerca.
Le attività SEO comprendono la scrittura e l’ottimizzazione del codice sorgente delle pagine, siano essere puro html o generate dinamicamente tramite php o asp, l’ottimizzazione dei testi presenti e l’inserimento di altri strumenti che possono aiutare a raggiungere lo scopo, come robots.txt, sitemap.xml e .htaccess.
Il SEO può indicare anche una persona fisica, il professionista che svolge l’attività di ottimizzazione.

Alcune attività SEO

  • Google Analytics è una soluzione di misurazione e analisi dei dati web.
    Consente di ottenere informazioni dettagliate sul traffico online e sull’efficacia delle campagne di marketing.
  • L’ Url rewrite indica una sorta di lifting effettuato sull’url (indirizzo di pagina) per fare in modo che appaia più familiare per il motore di ricerca.
    I vantaggi possono essere dei migliori risultati di posizionamento, sinteticamente riassunti in:
    -ranking superiore sui motori di ricerca;
    -maggiore ottimizzazione dei contenuti in relazione alle keywords inserite nell’url;
    -più opportunità di incremento della link popularity.
  • La Sitemap, o più semplicemente mappa, è una pagina web che elenca tutte le pagine (url) di un sito internet.
    E’ utile per favorire le attività di scansione da parte dei crawler dei motori di ricerca, chiamati anche spider.
    Il protocollo è regolamentato dalla licenza Creative Commons che ne ha reso possibile l’uso a Google, ma anche ad altri motori di ricerca come ad esempio Yahoo e Bing.
  • Il servizio di web copywriting prevede l’analisi e la revisione dei contenuti del sito.
    Devono essere rilevanti per i criteri di posizionamento dei motori di ricerca.
    Si tratta di un’attività svolta a livello professionale, in modo da mantenere l’equilibrio tra le esigenze di leggibilità e quelle di indicizzazione sui motori di ricerca.
  • Monitorare la reputazione online, ad esempio per il settore turistico, significa gestire e controllare la considerazione che gli utenti/clienti hanno dell’hotel, attraverso le recensioni lasciate sui social network e sui portali di settore.

SEM

La parola SEM è l’acronimo di Search engine marketing. Si tratta di tutto l’insieme delle operazioni attraverso cui si fa pubblicità sui motori di ricerca: dalle soluzioni di visibilità alla misurazione del traffico, all’ottimizzazione dell’investimento pubblicitario (ROI).

Alcune attività SEM

  • L’analisi critica del sito web è il primo step per capire se il sito è funzionale agli obiettivi.
    Come può essere migliorato per avere un posizionamento più vantaggioso nei risultati di ricerca.
  • Un report personalizzato è un documento riepilogativo del sito internet, con i dati sul traffico web, i canali utilizzati, il tipo di utenti e le ricerche effettuate.
    Il documento può contenere anche una diagnosi delle problematiche che impediscono una buona indicizzazione o di avere maggior appeal per gli utenti e i consigli sui passi da compiere e le modifiche da apportare.
  • Curare un ufficio stampa online vuol dire redigere e far pubblicare comunicati stampa, un ottimo strumento divulgativo.
    L’ufficio stampa può essere inoltre un valido elemento in un programma di comunicazione integrata, come nell’obiettivo di un posizionamento online efficace e di qualità.
  • Il blog aziendale è una soluzione interessante per tutte quelle PMI che non hanno budget da investire in un software personalizzato, ma vogliono comunque tenersi in contatto con la propria clientela.
  • La Google maps è un servizio accessibile dal relativo sito web, che consente la ricerca e la visualizzazione di mappe geografiche.
    Oltre a questo, è possibile trovare servizi e attività commerciali in particolari luoghi, un possibile percorso stradale e visualizzare foto satellitari con diversi gradi di dettaglio.
    E’ importante essere ben posizionati su Google maps. Le aziende possono inserire informazioni, foto e video dell’attività.
    Di conseguenza, si genera traffico diretto qualificato e l’applicazione esce in testa ai risultati organici.
  • Social media marketing: oggi il web è condivisione, creazione di contenuti da parte degli utenti.
    Ci sono i social network come Facebook, YouTube, Flickr, Twitter, Linkedin, ma anche portali di comparazione come Ciao o Kelkoo.
    Parlare di Social media marketing significa individuare le migliori strategie di presenza nei vari canali, in relazione al business dell’azienda e agli obiettivi di marketing.
    • Il PageRank è un indice attraverso cui Google classifica le pagine web in ordine di importanza.
      Ricevere link diretti da altri siti, di qualità e attinenti, permette di aumentare questo valore, facendo ottenere posizionamenti migliori fra gli indici di Google.

Approfondisci il tema della SEO e SEM con le nostre case studies

La Neikos e il digital marketing
Seo e case studies
Sem e case studies
Social media e case studies

Condividi: