Torna al blog

SEO: l’importanza del posizionamento sui motori di ricerca

Il posizionamento sui motori di ricerca è fondamentale: se non sei in prima pagina è come se non esistessi.
Forse spietato, ma vero.

L’importanza della SEO e di un buon posizionamento sui motori di ricerca, organico, naturale, risiede proprio nella modalità con cui gli utenti si approcciano ai risultati di ricerca sui motori.

  • oltre 90% degli utenti che fa una ricerca su Google non va oltre la prima pagina
  • il 94% di questi clicca sui risultati organici
  • solo il 6% degli utenti clicca sui risultati a pagamento, ovvero gli annunci sponsorizzati o Pay Per Click

Premesso e stabilito quindi, che esserci è fondamentale, la domanda da porsi è: “come fare per essere in prima pagina su Google con parole che mi interessano?”

Fatti trovare dai tuoi clienti

Sicuramente il primo elemento da indagare per quanto riguarda il posizionamento sui motori di ricerca sono le parole chiave.
Ovvero con quali keywords la nostra azienda potrebbe essere ricercata dagli utenti.
Es. “siti web Senigallia”, “realizzazione siti web ecommerce a Benevento”.

Non devi più andare a caccia di clienti, ma fare in modo che siano loro a trovare te. Una strategia SEO efficace corrisponde ad avere un commerciale in servizio 24 ore su 24, perché il tuo sito web può generare traffico costantemente e portare nuovi contatti, potenziali clienti e conversioni.

Contenuti di qualità

Un sito web deve essere interessante per due tipologie di destinatari: per gli utenti e per gli spider Google o di altri motori di ricerca.
Per questo motivo i testi devono essere redatti con tecniche SEO, capaci di evidenziare parole chiave opportune rispetto ai testi e per questo in grado di far salire il sito nelle prime pagine dei risultati di ricerca.

Maggiormente il sito sarà ritenuto interessante, avrà una sua audience, link esterni che lo collegano, migliore sarà il suo Page rank e quindi posizionamento su Google.

Strumenti tecnici

Oltre alla scrittura dei testi in ottica SEO, esistono altri strumenti tecnici capaci di aiutare la risalita di un sito web sui motori di ricerca.

Google Analytics
Inserire il codice di monitoraggio di Google Analytics sul sito equivale a poter avere dei dati statistici per capire il traffico, la provenienza, i temi considerati più interessanti e quelli da sviluppare, le provenienze, sia in termini geografici che di fonti di traffco online.
Comprendere la propria presenza online, significa poter ideare una strategia per posizionarsi su Google sempre meglio.

Google webmasters tools
Un altro utilissimo strumento fornito da Google.
Consente di verificare una serie di parametri tecnici, come, ad esempio, Google visualizza il sito internet, le statistiche di scansione o gli errori di scansione.

Ridimensionamento immagini, layout mobile
Un sito ottimizzato per il mobile, con immagini che si caricano velocemente perché leggere, adeguate al web, è un sito che viene visitato dagli utenti e premiato dai motori di ricerca nei risultati.

Meta tags
Inserire meta title e meta description è un lavoro da SEO professionista, molto utile. Meta title e meta description sono le prime parti scansionate dai motori di ricerca.
Per questo motivo sono importanti, per far comprendere agli spider che scansionano il sito quali sono i temi trattati e come posizionarlo nel traffico di ricerca.

Sitemap
E’ un file in cui è possibile elencare le pagine del sito web per comunicare a Google, o ad altri motori di ricerca, l’organizzazione dei contenuti.
I web crawler, o spider, dei motori di ricerca, come Googlebot, leggono questo file per eseguire una scansione più efficiente del sito internet.

 

LEGGI ANCHE:

 

Condividi: