Torna al blog

Web Marketing

Il valore dei marketplace per un sito ecommerce. Amazon ed Ebay a confronto

I marketplace sono luoghi virtuali che svolgono la funzione di intermediari tra venditori e acquirenti. Sono in grado di offrire ai venditori, visibilità presso un alto numero di potenziali clienti, mentre offrono agli acquirenti una scelta ampia tra moltissime categorie di prodotti da acquistare a prezzi vantaggiosi.

Integrare un negozio online ai marketplace permette di ottenere soluzioni efficaci a tutti coloro che hanno la necessità di gestire al meglio la vendita multicanale. Tali piattaforme sono in grado di diventare dei validi alleati per internazionalizzare e vendere all’estero e semplificare tutti gli aspetti di logistica e magazzino.

Il venditore sceglie di vendere i propri prodotti sui marketplace per:

  • ottenere maggiore visibilità presso un pubblico che conta milioni di utenti;
  • cominciare a vendere da subito senza troppi investimenti;
  • incrementare le vendite e di conseguenza il fatturato;
  • testare le performance di un determinato prodotto in uno o più mercati europei;
  • avere un supporto costante dal marketplace;
  • sistemi di sicurezza e antifrode

Gli utenti che ricercano e acquistano i prodotti online sono interessati per i seguenti motivi:

facilità di ricerca dei prodotti desiderati ad un prezzo competitivo;
– sicurezza di ricevere i prodotti in tempi rapidi;
-possibilità di visionare le recensioni lasciate altri
– tutela durante il processo di vendita e spedizione.

Tra i marketplace, i più utilizzati sono: Ebay e Amazon.

 

VENDERE SU AMAZON

I dati di Amazon

Amazon, considerato il Google per il commercio elettronico, è il primo ed innovativo mercato online al mondo.

3 milioni di prodotti spediti al giorno;
54 milioni di clienti sono membri di Amazon Prime e pagano una quota annuale per ottenere dei vantaggi che questo status comporta, ovvero i più graditi sono la spedizione gratuita in un giorno, il reso gratuito e la sicurezza di ricevere il prodotto in tempi rapidi;
857 milioni di dollari di profitto su entrate complessive pari a 30,1 miliardi di dollari nel secondo trimestre del 2016;
+ 31% delle vendite da un anno all’altro.

Servizi offerti

Amazon offre quattro tipologie di servizi: vendita, logistica, prodotti sponsorizzati e handmade.

1- VENDITA

Amazon consente alle aziende di vendere i propri prodotti sulla piattaforma composta da 5 marketplace nazionali: Italia, Francia, Spagna, Germania e UK.
Permette di creare e gestire un catalogo prodotti, condizioni di vendita e costi di spedizione. Le aziende possono definire il piano di vendita più adatto alle loro necessità.
Se il venditore stima di effettuare meno di 40 vendite al mese, è conveniente scegliere l’Account Base e se invece prevede di vendere grandi quantità e superare le 40 vendite al mese, è preferibile adottare l’Account Pro.

2- LOGISTICA

Il funzionamento è semplice: si invia l’inventario ad un centro logistico di Amazon situato vicino ai clienti; i prodotti vengono stoccati in estrema sicurezza e poi una volta che l’utente acquista, Amazon si occuperà di imballarli e spedirli a destinazione. Grazie alla rete logistica europea, possono essere spediti in tutta l’Unione Europea e rientrare nel programma Amazon Prime e usufruire spesso della spedizione gratuita. I piani e le tariffe variano in base al tipo di prodotto e al canale di vendita e collocazione del proprio inventario.

3- PRODOTTI SPONSORIZZATI

Oltre 20 mila venditori in Europa usano Prodotti Sponsorizzati per veicolare traffico sui propri prodotti. Il funzionamento è facile e conveniente: si sceglie una parola chiave, decidendo l’importo massimo per clic che si vuole spendere e Amazon decreterà il vincitore in base all’offerta e rilevanza dell’annuncio. Le visualizzazioni sono gratuite e si paga solo quando gli annunci ricevono un clic.

4- AMAZON MODA & HANDMADE

Se sei un artigiano e vuoi vendere i tuoi prodotti realizzati a mano a milioni di clienti, puoi creare una vetrina del negozio con la tua storia, le tue abilità e il catalogo prodotti e iniziare a vendere e farti conoscere.

 

VENDERE SU EBAY

 

I dati di Ebay

Ebay è il marketplace che consente di ottenere visibilità all’attività dell’azienda.

169 milioni di acquirenti attivi a livello globale nel 2016 rispetto ai 159 milioni stimati nel 2015;
1,1 miliardi di inserzioni presenti sul marketplace contro gli 800 milioni nel 2015;
16 miliardi nei primi 6 mesi del 2015 per l’ecommerce da mobile, contro i 28 miliardi di dollari di transazioni generate nel 2014
4,5 milioni di acquirenti attivi e 26mila venditori professionali in Italia nel 2014;
70% dei venditori professionali italiani vende all’estero. Nel primo trimestre del 2017 il volume delle loro esportazioni ha raggiunto i 49 milioni di dollari e le 3 principali destinazioni sono Germania, Stati Uniti e Francia.

Servizi offerti

1- VENDITA

La piattaforma permette una volta creato l’account venditore e registrati a PayPal di vendere i propri prodotti scegliendo la formula che si desidera, ovvero Asta online o Compralo subito. Nel primo caso, consiste nel ricevere delle offerte sul proprio oggetto in vendita che verrà aggiudicato al miglior offerente entro un lasso di tempo specificato mentre nella seconda soluzione, permette ai clienti di acquistarlo ad un prezzo prefissato. Si possono gestire anche vendite internazionali allo scopo di espandere la propria attività e aumentare i profitti.

2- LOGISTICA

In merito alla logistica, componente essenziale di ogni transazione, Ebay cerca di aiutare i venditori e fornisce il Gestore delle spedizioni, ovvero un servizio affidabile con tariffe speciali concordate con gli spedizionieri più importanti. Tale piattaforma, completamente integrata con la cronologia delle vendite, permette di controllare facilmente tutte le spedizioni da un unico pannello centrale. L’utilizzo del software è gratuito e sicuro e il venditore paga solo le spedizioni effettuate.

 

Soluzione della Neikos

Lo staff della Neikos, è in grado di supportare l’azienda nei sistemi di integrazione del vostro sito ecommerce ad Amazon e Ebay e di seguire tutto il suo funzionamento allo scopo di non far perdere al venditore l’opportunità di affacciarsi al mercato elettronico, scelta che dovrebbe cogliere e considerare con attenzione tra le sue linee guida.

Se sei interessato ad approfondire l’argomento e vuoi sapere in dettaglio tutte le funzionalità dei due marketplace, contatta la Neikos.

Condividi: