fbpx
Torna al blog

Finanziamenti alle imprese della Regione Marche

BANDO REGIONE MARCHE

La Regione Marche ha stanziato, allo scopo di sostenere le PMI (e reti ed ATI di pmi) del Sistema Abitare e del Sistema Moda nei processi di Internazionalizzazione ed Innovazione, la somma di € 5.674.206,14 (€ 2.837.103,07 per ogni settore). Le PMI debbono rispettivamente appartenere si sotto-settori:

1. Sistema Abitare (industria del legno e dei prodotti in legno, fabbricazione di mobili, fabbricazione del vetro e di prodotti in vetro, lavorazione produzione oggetti in marmo, fabbricazione di articoli in paglia e materiali da intreccio)

2. Sistema Moda: (tessile, abbigliamento, pelli, cuoio e calzature, accessori per l’abbigliamento, fabbricazione di cappelli e berretti, maglieria)

I progetti dovranno integrare interventi di innovazione che abbiano un impatto positivo sulla crescita e lo sviluppo di prodotti o linee di produzione per rispondere ad una domanda sempre più esigente e personalizzata proveniente dai mercati esteri (design, eco design, ideazione estetica, progettazione e prototipazione, produzione personalizzata…) ed interventi di internazionalizzazionedei prodotti o processi innovati diretti a potenziare e consolidare la presenza delle imprese marchigiane sul mercato estero (i servizi a valore aggiunto a sostegno della promo commercializzazione sui e per i mercati esteri e i servizi propedeutici alla creazione di reti di distribuzione …).

I progetti non possono essere inferiori a €40.000,00 e superiori a €200.000,00 per le imprese singole; il limite minimo dell’investimento agevolabile è pari a €100.000,00 e quello massimo a €350.000,00 per le imprese aggregate.

Le spese ammissibili riguardano:

A) Spese per servizi di consulenza e servizi equivalenti per l’innovazione del prodotto e del processo (compresi TEM ed Innovation Mnager)

B) Spese per il personale dipendente specialistico presente in organico (nella misura massima del 20%)

C) Spese per l’acquisizione di strumentazioni e di attrezzature per lo sviluppo di sistemi informatici ammortizzabili

D) Spese per materiali, forniture e prodotti analoghi inerenti al progetto

E) Spese connesse ai diritti di proprietà industriale, nonché spese per l’acquisizione di certificazioni volontarie, marchi e standard di qualità;

F) Spese per l’acquisizione di servizi relativi alla realizzazione di spazi espositivi e alla partecipazione ad eventi ed iniziative di promozione internazionali svolti sia in Italia che all’estero anche in concomitanza con le principali manifestazioni fieristiche o eventi internazionali;

G) Spese connesse alla promozione e al supporto dell’internazionalizzazione sui mercati obiettivo.

Il contributo, in Regime aiuti di Stato o, a scelta del proponente, in Regime di aiuto a titolo de minimis, ammonta al 50% dei costi (eccetto i B.S. nel 1° Regime 20\10%)

La domanda di partecipazione al bando deve essere presentata sul sistema informatico SIGEF a partire dalle ore 10:00 del 20 gennaio 2020 ed entro il 10 marzo 2020 ore 13:00.

Se vuoi sviluppare un progetto innovativo di internazionalizzazione e di marketing per la tua azienda contattaci. Nel nostro staff sono in organico consulenti riconosciuti dal MISE come innovation manager.
Il manager dell’innovazione è dunque un professionista che si occupa di favorire processi di digitalizzazione e riorganizzazione aziendale e per sviluppare competenze, sul piano tecnico e manageriale, in grado di consentire la gestione dei profili di complessità organizzativa e produttiva che impone la trasformazione tecnologica.
Il 6 novembre il MISE ha approvato l’elenco dei manager e delle società di consulenza qualificati abilitati. In questo elenco sono presenti 5 professionisti Neikos.

Se sei alla ricerca di un consulente di Finanza agevolata nell’area Marche ti consigliamo Francesco Albertucci

Schema di sintesi UNI-CO

Condividi: