fbpx
Torna al blog

Finanziamenti alle imprese. Regione Marche: Sostegno al consolidamento dell’export marchigiano nei settori moda e abitare.

BANDO REGIONE MARCHE

La Regione Marche ha stanziato, allo scopo di sostenere le PMI (e reti ed ATI di pmi) del Sistema Abitare e del Sistema Moda nei processi di Internazionalizzazione ed Innovazione, la somma di € 5.674.206,14 (€ 2.837.103,07 per ogni settore). Le PMI debbono rispettivamente appartenere si sotto-settori:

1. Sistema Abitare (industria del legno e dei prodotti in legno, fabbricazione di mobili, fabbricazione del vetro e di prodotti in vetro, lavorazione produzione oggetti in marmo, fabbricazione di articoli in paglia e materiali da intreccio)

2. Sistema Moda: (tessile, abbigliamento, pelli, cuoio e calzature, accessori per l’abbigliamento, fabbricazione di cappelli e berretti, maglieria)

I progetti dovranno integrare interventi di innovazione che abbiano un impatto positivo sulla crescita e lo sviluppo di prodotti o linee di produzione per rispondere ad una domanda sempre più esigente e personalizzata proveniente dai mercati esteri (design, eco design, ideazione estetica, progettazione e prototipazione, produzione personalizzata…) ed interventi di internazionalizzazionedei prodotti o processi innovati diretti a potenziare e consolidare la presenza delle imprese marchigiane sul mercato estero (i servizi a valore aggiunto a sostegno della promo commercializzazione sui e per i mercati esteri e i servizi propedeutici alla creazione di reti di distribuzione …).

I progetti non possono essere inferiori a €40.000,00 e superiori a €200.000,00 per le imprese singole; il limite minimo dell’investimento agevolabile è pari a €100.000,00 e quello massimo a €350.000,00 per le imprese aggregate.

Le spese ammissibili riguardano:

A) Spese per servizi di consulenza e servizi equivalenti per l’innovazione del prodotto e del processo (compresi TEM ed Innovation Mnager)

B) Spese per il personale dipendente specialistico presente in organico (nella misura massima del 20%)

C) Spese per l’acquisizione di strumentazioni e di attrezzature per lo sviluppo di sistemi informatici ammortizzabili

D) Spese per materiali, forniture e prodotti analoghi inerenti al progetto

E) Spese connesse ai diritti di proprietà industriale, nonché spese per l’acquisizione di certificazioni volontarie, marchi e standard di qualità;

F) Spese per l’acquisizione di servizi relativi alla realizzazione di spazi espositivi e alla partecipazione ad eventi ed iniziative di promozione internazionali svolti sia in Italia che all’estero anche in concomitanza con le principali manifestazioni fieristiche o eventi internazionali;

G) Spese connesse alla promozione e al supporto dell’internazionalizzazione sui mercati obiettivo.

Il contributo, in Regime aiuti di Stato o, a scelta del proponente, in Regime di aiuto a titolo de minimis, ammonta al 50% dei costi (eccetto i B.S. nel 1° Regime 20\10%)

La domanda di partecipazione al bando deve essere presentata sul sistema informatico SIGEF a partire dalle ore 10:00 del 20 gennaio 2020 ed entro il 10 marzo 2020 ore 13:00.

Se vuoi sviluppare un progetto innovativo di internazionalizzazione e di marketing per la tua azienda contattaci. Nel nostro staff sono in organico consulenti riconosciuti dal MISE come innovation manager.
Il manager dell’innovazione è dunque un professionista che si occupa di favorire processi di digitalizzazione e riorganizzazione aziendale e per sviluppare competenze, sul piano tecnico e manageriale, in grado di consentire la gestione dei profili di complessità organizzativa e produttiva che impone la trasformazione tecnologica.
Il 6 novembre il MISE ha approvato l’elenco dei manager e delle società di consulenza qualificati abilitati. In questo elenco sono presenti 5 professionisti Neikos.

Se sei alla ricerca di un consulente di Finanza agevolata nell’area Marche ti consigliamo Francesco Albertucci

Schema di sintesi UNI-CO

Condividi: