fbpx
Torna al blog

Lo smart working e gli strumenti di lavoro in cloud. Giuseppe Zanotti sceglie Google Suite

Per fare #smartworking le aziende hanno bisogno soluzioni software in #cloud capaci di garantire strumenti di #produttività per i collaboratori senza perdita di dati, strumenti facili da usare, veloci e fruibili da mobile. Il lavoro in team da remoto, necessita la comunicazione email, chat, l’accesso a dati e documenti condivisi, video call e tanto altro. Oggi purtroppo con il #coronavirus questa esigenza operativa è diventata urgente e ancora più sentita dagli imprenditori; e chi non ha alcun tipo di strumento, purtroppo sta soffrendo più degli altri.

Lo smartworking o networking ovvero il lavorare da casa o da qualsiasi altro posto che non sia l’ufficio, sono oggi una possibilità concreta grazie a suite di produttività web based che consentono ad un team di lavoro di cooperare e condividere infomazioni, contatti, calendari, videocall, email e tanto altro.

GoogleSuite è tra le più diffuse ed è quella che si integra meglio con mondo web. Oggi sono oltre 5 milioni le aziende che l’hanno scelta ed anche noi di #Neikos ed i nostri clienti la utilizziamo quotidianamente per lavorare in #team ovunque ci troviamo. Neikos è partner reseller dal 2014 di Google ed offre alle aziende consulenza e servizi per la sua integrazione.

Una di queste è Giuseppe Zanotti il brand di calzature di lusso, che grazie a Google Suite e alla nostra esperienza; da oltre cinque anni fornisce alla sua rete globale di collaboratori, servizi avanzati di smart working, sotto il suo pieno controllo. Oggi gestire il lavoro a distanza è una realtà. Qui puoi leggere la casestudy di Giuseppe Zanotti

Condividi: