fbpx
Torna al blog

Ecommerce nel settore auto: Suzuki la prima in Italia.

Auto: entro il 2025 un cliente su quattro la comprerà online.

Britta Seeger,  che guida il marketing di Mercedes e siede nel board di Daimler, lo dice senza mezzi termini:  “Ci aspettiamo che entro il 2025 un quarto delle nostre vendite mondiali avverrà online”.

Non male, per un’industria che fino a un paio di anni fa era monolitica nel giurare che mai le macchine si sarebbero vendute su internet. La digitalizzazione sta cambiando il nostro modo di vivere e fare business, dato che i clienti nel mondo si aspettano di poter interagire online con i brand ovunque e in ogni momento.

Le case automobilistiche dovranno adattarsi ai cambiamenti nell’atteggiamento e nel comportamento dei consumatori. Se si vuole comunicare e raggiungere potenziali clienti, i canali da utilizzare sono quelli digitali. 

Le persone, insomma, hanno imparato un nuovo modo di essere consumatori. C’è un nome per tutto questo ed è una parola della nuova economia: omnicanalità.

Suzuki Smart Buy: la rete di vendita ai tempi del Coronavirus

Il mondo delle 4 ruote è stato duramente colpito dalla scoppio della pandemia da Coronavirus. Per provare a rimettere in moto il mercato auto Italia, i costruttori si stanno ingegnando ed hanno deciso di cambiare il modo di approcciare con i loro clienti sfruttando diverse soluzioni digitali.

Suzuki ha lanciato il programma “Smart Buy” che offre la possibilità a tutti gli utenti di poter prenotare da casa e successivamente acquistare, a condizioni uniche auto, moto e prodotti del mondo nautico con pochi e semplici click.

Il nuovo programma Suzuki Smart Buy è un sistema di prenotazione online, l’incontro tra una concessionaria fisica e un ecommerce.
I due modelli di vendita, quello fisico e quello online, sono semplicemente differiti nel tempo: il cliente può sfogliare il sito Web di Suzuki in qualunque momento della giornata e visionare i prodotti auto, moto e marine che preferisce. Se è interessato all’acquisto, può poi registrarsi al sito e accedere all’area privata dalla quale può selezionare la concessionaria Suzuki più vicina. Sarà in questo store fisico che verrà finalizzato l’acquisto e consegnata la macchina, la moto o il motore fuoribordo scelto online.

 La seconda iniziativa di Suzuki è #suzukiportechiusetelefoniaperti ed è riservata a chi è già cliente del marchio e ha bisogno di assistenza. Le concessionarie Suzuki mettono a disposizione un numero di telefono dedicato ai messaggi WhatsApp, tramite questo numero possono comunicare direttamente con chi ci ha venduto l’auto, la moto o il motore nautico per avere informazioni o assistenza.
È anche questo un modo per restare vicini ai clienti in modo virtuale.

Perfezionati processi acquisto on-line 

L’onda lunga del coronavirus, ha influenzato stili di vita e modalità di rapporto con il commercio e gli acquisti in generale.
Il costruttore Geely – proprietario anche di Volvo e Lotus – aveva lanciato a febbraio un proprio inedito sistema di vendita che permetteva, anche in situazione di quarantena, di finalizzare ordini online per vari tipi di auto, consentendo:

  •  la personalizzazione delle specifiche del veicolo, 
  • il finanziamento
  • l’assicurazione online
  • la possibilità di ottenere una consegna a domicilio. 

Geely Auto annuncia ora di aver migliorato il suo sistema di consegna ‘contactless’, che evita cioè vicinanze tra persone, direttamente a domicilio o in ufficio. La fase finale del processo, quella della consegna delle chiavi, verrà realizzata con droni, in modo da evitare assolutamente ogni possibilità di contagio. 

Da quando la piattaforma è stata lanciata sono stati 10.000 i consumatori che hanno ordinato e pagato un auto Geely, passando prima dal sito di ecommerce e poi facendo gestire gli ordini ai rivenditori locali a cui è affidato il processo di consegna a domicilio.

In questo ambito tutte le auto Geely vengono accuratamente disinfettate dalla concessionaria, anche attraverso ionizzazione, prima della consegna, al fine di garantire ai clienti un’esperienza di acquisto assolutamente sicura. 

Non è cambiato solo la modalità di vendita delle auto, sfruttando tutte le potenzialità del digitale, ma anche il rapporto con il consumatore e il suo atteggiamento davanti a nuove modalità di acquisto di automobili.
Questa evoluzione nel mondo dell’ecommerce di auto porterà ad ulteriori cambiamenti e sviluppi.

Condividi: