fbpx

Interactive Virtual Tour 360°

realizzazione e la gestione virtual tour interattivi e showroom 360

Un potente strumento di comunicazione e marketing a servizio delle aziende

Un tour virtuale a 360° è uno strumento fruibile sia da desktop che da mobile, rappresentato dall’unione di foto sferiche che consentono ai visitatori di esplorare più ambienti collegati tra loro.

Grazie alla resa realistica e alla qualità delle immagini, realizziamo un tour virtuale  in grado di fornire un’esperienza con  un notevole impatto emozionale.
L’integrazione dei contenuti multimediali permette al tour virtuale di diventare uno strumento altamente informativo ed interattivo, stimolante per il visitatore.

Con l’utilizzo del mouse (o delle dita nella versione mobile) è possibile scorrere le immagini sia in orizzontale che in verticale ed ingrandire i dettagli.

In ambienti di grandi dimensioni o sviluppati su più livelli, l’utilizzo di una mappa di orientamento migliora sensibilmente la user experience.

Un viaggio coinvolgente in grado di unire alla visita virtuale, la consultazione di contenuti multimediali extra attraverso hotspot posizionati su prodotti ed ambienti, cioè dei punti sensibili contrassegnati in maniera evidente che permettono all’utente di spostarsi facilmente da un punto all’altro del tour.

Uno strumento con il quale le aziende possono offrire ai propri clienti un’esperienza da protagonisti, garantendo un’elevata visibilità e riuscire a distinguersi dai competitors. 

 

Piattaforma per la realizzazione e la gestione di virtual tour interattivi sviluppata da Neikos


La tecnologia utilizzata, frutto della ricerca Neikos,
è svincolata da qualsiasi applicazione esterna e permette quindi di personalizzare la user experience con layout e interfacce grafiche (mappa, icone, menu e tutte le infografiche) disegnate ad hoc.
Nell’applicazione virtual tour infatti, ogni elemento elaborato attraverso il client che lo consulta, è funzionale al progetto di comunicazione.

Un CMS WordPress dedicato al virtual tour, permette in maniera semplice al cliente di aggiornare i contenuti introducendo nuove “scene virtuali” e/o punti interattivi.
Quest’ultimo verrà progettato e sviluppato per permettere all’aziende di diversi settori, di gestire la gamma dei campionari, mostrarli agli utenti e permettere a questi ultimi di avviare una procedura di acquisto/prenotazione dei prodotti che intendono acquistare.

Il tour, inoltre, offre un’ottima esperienza di navigazione mobile permettendo così alle aziende di aumentare l’engagement in occasione di fiere o eventi.

I server Neikos, dove risiedono i dati, sono preparati su misura e dotati di strumenti di gestione caching finalizzati ad ottimizzare le risorse e la banda utilizzata.

 

Interactive virtual tour 360° sviluppato da Neikos:

  • Immagini ad alta qualità: grazie alle quali è possibile ottenere un impatto positivo sulla presentazione e la valorizzazione degli ambienti;
  • Velocità di caricamento: per la quale è possibile ottenere maggior coinvolgimento grazie ai ridotti tempi di attesa. La piattaforma Neikos permette una navigazione fluida e leggera;
  • Alta risoluzione: per adattare il virtual tour alla visualizzazione a schermo intero, senza perdita di qualità, massimizzando la sensazione di realismo e coinvolgimento dell’utente;
  • Massima compatibilità: la codifica responsive permette la consultazione da qualsiasi dispositivo desktop o mobile;
  • Interattività: per rendere coinvolgente il virtual tour e mantenere alto il livello di interesse grazie a hotspots, mappe di orientamento, dettagli zoomabili, finestre popup;
  • Hotspot: elementi fondamentali per rendere realmente interattiva l’esperienza di un virtual tour. Gli hotspot sono “aree sensibili” identificate con un’icona, sulle quali è possibile cliccare per cambiare ambiente, ingrandire un dettaglio, avere informazioni aggiuntive, aprire una pagina internet, etc;
  • Mappe di orientamento: in ambienti di grandi dimensioni o sviluppati su più livelli, l’utilizzo di una mappa di orientamento migliora sensibilmente la user experience;
  • Menu: ovvero un elenco da cui poter selezionare l’ambiente desiderato;
  • Dettagli zoomabili: è possibile zoomare sui singoli elementi per scorgere tutti i particolari desiderati;
  • Finestre con informazioni di approfondimento: è possibile aggiungere hotspot che rimandano a finestre di popup contenenti informazioni di approfondimento grafiche, testuali o collegamenti a pagine internet inerenti;
  • Musica di sottofondo: è possibile aggiungere al tour virtuale una musica di sottofondo che accompagni l’utente nella visita;
  • Video: tramite hotspot è possibile creare un collegamento ad un filmato esterno;
  • Personalizzazione interfaccia: è possibile personalizzare l’interfaccia grafica secondo le richieste del cliente;
  • Transizione sfumate: per rendere il passaggio da un ambiente all’altro graduale e più realistico;
  • Multilingue: è possibile rendere il virtual tour fruibile in più lingue;
  • Possibilità di condivisione su piattaforme social network

 

Per maggiori informazioni, per scoprire quanto può essere utile alla tua azienda un Virtual tour e per avere un preventivo gratuito, compila il nostro form di contatto.
Condividi:

Case studies