Vinit, guida enogastronomica online

www.vinit.net

La guida enogastronomica online. Struttura del portale enogastronomico

Cliente
Vinit
Anno
Settore

Guida enogastronomica online

Vinit è la prima guida enogastronomica online.
Grazie alla partecipazione quotidiana di migliaia di utenti e a un team di redattori virtuali, Vinit continua a essere, dal 1998, un portale dinamico di riferimento per l’intera filiera enogastronomica.

La guida, nata da un progetto di ricerca svolto all’Università di Bologna in tempi in cui Google ancora non esisteva e sul web c’erano solo Yahoo e Altavista, ha compiuto 10 anni nel 2008.
Il traguardo è di quelli importanti e la Neikos Digital Agency, che ha dato i natali al sito, ha voluto festeggiarlo con un portale tutto nuovo.

Il restyling è partito dalla rivisitazione della piattaforma, per includere poi anche il logo e l’intero layout grafico.
Un’azione di aggiornamento doverosa, certo, ma anche il desiderio di ringraziare le migliaia di amici che in questi anni hanno frequentato Vinit con assetata curiosità, come pure tutti coloro che hanno partecipato con entusiasmo alla sua crescita, fino a farlo diventare uno degli indirizzi internet più popolari del settore.

La struttura del portale enogastronomico

Il portale è un vademecum per chi si diletta, lavora o vive di enogastronomia.
E’ presente il magazine: con le rubriche, le news su normative, eventi, prodotti tipici, vino e dintorni, gli approfondimenti su temi riguardanti l’enogastronomia italiana, come cultura e tradizioni e gli itinerari del gusto.

Poi gli abbinamenti: con 11 macrocategorie e migliaia di pietanze per fare la scelta giusta a tavola.
E migliaia di link utili organizzati per etichette (tag) e ordinati per frequenza, grazie all’utilizzo della tag cloud.

Fra le novità che hanno accompagnato il restyling, si segnala MyVinit, grazie al quale, con una semplice registrazione, le aziende vinicole, i sommelier, le enoteche e i professionisti del vino o enoappassionati possono usufruire di uno strumento di comunicazione e lavoro, su un portale dal target profilato.

Con la registrazione, è possibile creare una home page personale.
Le aziende possono inserire:

  • dati dell’attività;
  • notizie e comunicati stampa;
  • gallerie fotografiche;
  • etichette complete di immagini;
  • caratteristiche organolettiche;
  • ubicazione del vigneto sulla mappa interattiva.

Risultati raggiunti con il restyling della piattaforma

Solo nel 2008, sono passati per Vinit 1.700.000 visitatori, per un totale di 10.500.000 pagine viste.
Oggi il portale enogastronomico italiano è una community abitata da oltre 14 mila utenti che si ritrovano per condividere una passione comune e che quotidianamente arricchiscono il patrimonio informativo del sito con articoli, segnalazioni di eventi, degustazioni di vini e abbinamenti.

Condividi: